eGlue accetta la #PlasticFreeChallenge e bandisce la plastica usa e getta in azienda. Anche questa è innovazione.

Essere una realtà in costante crescita sul mercato del CCM ci regala grandi soddisfazioni: dai nuovi talenti che aiutano la digital transformation a chi cresce con noi anno dopo anno, eGlue è una grande famiglia composta in primis di persone che collaborano e innovano. 
“Con più di 60 dipendenti, sentiamo profondamente l’esigenza di muoverci verso un business più sostenibile, che ci permetta di lasciare ai nostri figli un mondo non solo più smart, ma anche più sano e pulito. Per questo motivo abbiamo di unirci alla rivoluzione delle aziende plastic freeeliminando l'uso di bottigliette di acqua e della plastica usa e getta in azienda” racconta al blog il CEO di eGlue Scilla Rinaldo.  “Come? Abbiamo accettato la sfida del #PlasticFreeChallenge regalando a tutti i dipendenti una borraccia personalizzata in Tritan - comoda e resistente - da portare sempre con sé e riempire ai nuovi erogatori d'acqua aziendali. Abbiamo eliminato l'impiego delle bottigliette e dei bicchierini usa e getta che di certo sono comodi, ma hanno un impatto pesante sull'ambiente”.

"eGlue sostenibile": addio alla plastica dal progetto alla realizzazione

Il progetto "eGlue sostenibile" si è concretizzato il 22 ottobre 2018 con l'installazione di erogatori di acqua depurata. Grazie a uno speciale sistema di filtrazione, i nuovi distributori garantiscono la qualità dell’acqua e dunque la sicurezza dei dipendenti e dei collaboratori in sede e sono andati a sostituire i classici boccioni d'acqua che, pur essendo una prima soluzione al problema delle bottigliette usa e getta, producevano comunque un rifiuto in plastica. 
In aggiunta, abbiamo consegnato a tutti i dipendenti una speciale borraccia in Tritan personalizzata eGlue. Il Tritan è un materiale all'avanguardia studiato proprio per rendere le bottigliette d'acqua e i contenitori per alimenti completamente ecologici e riciclabili, nonché sicuri e compatibili con liquidi e alimenti perché esente da sostanze tossiche presenti invece negli altri oggetti in policarbonato e PVC (il bisfenolo).

I numeri del plastic free in eGlue                                       

Siamo molto orgogliosi della nostra iniziativa, perché anche nel nostro piccolo si tratta di un grande passo: grazie al progetto eGlue sostenibile, infatti, eviteremo l'immissione nell'ambiente di una media di 13.000 bottigliette su base annuale, mettendo contestualmente a disposizione di staff, collaboratori, ospiti e clienti un bene primario come l'acqua, depurata e priva di residui.

Un trend positivo

La nostra iniziativa va ad aggiungersi a una rinnovata sensibilità per l'abolizione della plastica monouso, dalla #PlasticFreeChallenge adottata da sempre più business alle Olimpiadi di Tokyo, che nel 2020 vedranno regole ferree contro l'uso di plastica nella ristorazione, per arrivare al 2021, data in cui l'Europa implementerà nuove leggi per dire addio al monouso. 

Un trend positivo, una buona notizia: anche questa è innovazione.